Controllo e monitoraggio degli infestanti

Parlando d'insetti striscianti vengono subito in mente vermi, bruchi, larve ecc..

Eppure con questo termine chi opera nel settore dell'igiene ambientale comprende quelle specie infestanti che colonizzano prevalentemente le superfici ( pavimenti, ripiani, strutture, ecc.. ). Inoltre il termine insetto è usato talvolta impropriamente poichè in tale raggruppamento sono inclusi acari, zecche, ragni, scorpioni, millepiedi e porcellini di terra.

Tra gli insetti striscianti i più classici ed anche i più diffusi sono rappresentati dalle blatte, dalle pulci e dalle formiche; vi sono inoltre le lepisme, i dermestidi dei tappeti e delle case, nonchè gli artropodi quali i già citati scorpioni, acari e ragni.

Gli altri, dal punto di vista del disinfestatore, sono di importanza relativa, per l'occasionalità della loro presenza a livelli di danno per gli esseri umani, gli animali e le strutture.

 

Back to top